Autore Topic: Considerazioni su come guadagnare con applicazioni free  (Letto 11622 volte)

Offline al_chiappone

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 23
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    Samsung GT-S5570
  • Play Store ID:
    Stefano Benamati
  • Sistema operativo:
    Ubuntu
Considerazioni su come guadagnare con applicazioni free
« il: 03 Luglio 2012, 16:19:31 CEST »
Salve a tutti,

   è da febbraio che programmo per Android e in questo tempo ho esplorato vari modelli di business. Seguono le mie considerazioni:

Numero applicazioni = 5
Numero download totali = 5000


So che i numeri non sono grandissimi, ma penso che 5000 utenti siano una base ragionevole per fare una statistica.

1) add: finora questo modello mi sta dando maggiori soddisfazioni ($24 il mese scorso). Sto usando solo adMob e non so se altri provider danno maggior lucro; ne testerò altri più avanti con altre applicazioni, ma con questi numeri non vale la pena dedicarci troppo tempo.

2) offerta: in una mia applicazione (lettore ebook con 120 libri disponibili ) non ho messo nessuna pubblicità ma ho dato la possibilità di fare una piccola offerta (un Euro) per contribuire alla crescita dell'applicazione. Nonostante l'applicazione sia usata regolarmente da più di 2700 persone, in 2 mesi non ho ricevuto nessuna donazione.

3) Tapjoy: deluso dal punto (2) ho allora aggiunto la possibilità di contribuire gratuitamente completando alcune offerte di Tapjoy. È ancora presto per dire se sta funzionando perché solo il 25% (700 utenti) ha aggiornato l'applicazione, ma anche qui, nonostante sia gratuito, in 10 giorni solo uno si è degnato di perdere 2 minuti per contribuire.

4) pay per use: usare Tapjoy per gestire una moneta virtuale e far pagare con questa moneta alcuni servizi contenuti nell'applicazione. In questo modo l'applicazione continua ad essere gratuita, ma l'utente, esauriti i crediti iniziali deve per forza completare azioni Tapjoy per continuare ad usarla. Implementerò questo modello nella mia prossima applicazione.

Riassumendo: sperare nella buona volontà di qualcuno per guadagnare qualcosa dalle proprie applicazioni non funziona. All''utente medio non gliene frega niente che qualcuno ha perso tempo a creare l'applicazione che sta usando.

Offline denper

  • Utente normale
  • ***
  • Post: 290
    • Mostra profilo
    • Anddenper
  • Dispositivo Android:
    Moto G
  • Play Store ID:
    denper
  • Sistema operativo:
    Window 7, Windows XP
Re:Considerazioni su come guadagnare con applicazioni free
« Risposta #1 il: 03 Luglio 2012, 16:52:04 CEST »
Ciao,
io in una delle mie applicazioni gratuite ho aggiunto un tasto donate che attiva un'ulteriore funzionalità. L'utente ha la possibilità di fare 3 tipi di donazione 0.99, 1.99, 2.99 € o $. Considera che gli utenti che donano sono circa 1%, quindi il fattore vincente è raggiungere un gran numero di downloads.
Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa. [A.Einstein]

Proteggi la tua privacy! Utilizza GhostPhone! https://play.google.com/store/apps/details?id=com.denper.gp
Giochi a Winforlife e Superenalotto e sei stanco di controllare le tue schedine manualmente? Prova Checkwin: https://play.google.com/store/apps/details?id=com.denper.checkwintrial

Offline al_chiappone

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 23
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    Samsung GT-S5570
  • Play Store ID:
    Stefano Benamati
  • Sistema operativo:
    Ubuntu
Re:Considerazioni su come guadagnare con applicazioni free
« Risposta #2 il: 03 Luglio 2012, 18:11:25 CEST »
io in una delle mie applicazioni gratuite ho aggiunto un tasto donate che attiva un'ulteriore funzionalità. L'utente ha la possibilità di fare 3 tipi di donazione 0.99, 1.99, 2.99 € o $. Considera che gli utenti che donano sono circa 1%, quindi il fattore vincente è raggiungere un gran numero di downloads.

Quindi è come dico io: basarsi sulla buona volontà dell'utente non è una strategia vincente. Meglio incentivare la donazione con un piccolo vantaggio...

Sono comunque un po' deluso dall'attitudine degli utenti; una donazione tra 700 utenti significa 0.14%...

Offline elegos

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 44
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    Nexus One
  • Play Store ID:
    Giacomo Furlan
  • Sistema operativo:
    Mac OS X
Re:Considerazioni su come guadagnare con applicazioni free
« Risposta #3 il: 12 Luglio 2012, 11:58:42 CEST »
Se le applicazioni sono fatte per gli italiani, ci sono due considerazioni da fare:

1. l'app a pagamento viene crackata in men che non si dica (a meno che non si sia furbi, rendendo il crack difficile...)
2. l'app gratuita con donazioni non riceve una sola donazione (il mio ROM Updater ha ricevuto solo una donazione da 5€ e solo perché ho aiutato lo sviluppatore a far andare l'app sulla sua ROM)

Se il target, invece, è anglofono (e quindi potenzialmente un pubblico mondiale), le donazioni sembrano avere più effetto, specialmente se con una in-app purchase elimini i banner (i quali non sono mai visti di buon occhio).

Quindi il mio suggerimento è: creati un pool di clienti più grande che puoi (traduci l'app in tutte le lingue che conosci tu e che conoscono i tuoi amici), mettici i banner pubblicitari e crea una in-app purchase per eliminarli, poi magari mettine un'altra per avere un'altra feature.

Offline undead

  • Utente senior
  • ****
  • Post: 666
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    Samsung Galaxy S6
  • Play Store ID:
    DrKappa
  • Sistema operativo:
    Windows 10 64-bit, Windows 8.1 64-bit
Re:Considerazioni su come guadagnare con applicazioni free
« Risposta #4 il: 12 Luglio 2012, 12:09:52 CEST »

1) add:
2) offerta:
3) Tapjoy:
4) pay per use:
5) app a pagamento?

Offline DarnellNajanReed

  • Utente normale
  • ***
  • Post: 359
    • Google+
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    LG Optimus One, Acer Iconia A500/501, Asus Transformer Prime, Galaxy ACE, Galaxy S Plus, Galaxy S Advance P, Galaxy Tab 2 7.0, Google Nexus 7
  • Play Store ID:
    Luigi Notaro
  • Sistema operativo:
    OS X 10.8.3
Re:Considerazioni su come guadagnare con applicazioni free
« Risposta #5 il: 12 Luglio 2012, 12:19:43 CEST »
Ma il titolo del topic pare molto chiaro: Re:Considerazioni su come guadagnare con applicazioni free.
 :-)

Offline undead

  • Utente senior
  • ****
  • Post: 666
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    Samsung Galaxy S6
  • Play Store ID:
    DrKappa
  • Sistema operativo:
    Windows 10 64-bit, Windows 8.1 64-bit
Re:Considerazioni su come guadagnare con applicazioni free
« Risposta #6 il: 12 Luglio 2012, 12:25:53 CEST »
Ma il titolo del topic pare molto chiaro: Re:Considerazioni su come guadagnare con applicazioni free.
 :-)
:D

Chiedo venia, mi è scappata la parola free!  :-[

E' che sono un pò allergico alle cose free, gratis, open source e compagnia...  :D

Offline DarnellNajanReed

  • Utente normale
  • ***
  • Post: 359
    • Google+
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    LG Optimus One, Acer Iconia A500/501, Asus Transformer Prime, Galaxy ACE, Galaxy S Plus, Galaxy S Advance P, Galaxy Tab 2 7.0, Google Nexus 7
  • Play Store ID:
    Luigi Notaro
  • Sistema operativo:
    OS X 10.8.3
Re:Considerazioni su come guadagnare con applicazioni free
« Risposta #7 il: 12 Luglio 2012, 12:31:27 CEST »
Citazione
free, gratis, open source e compagnia...
Non è questa la sede per farti notare che le 3 parole in questione NON sono sinonimi, ma non potevo non farlo...

Offline undead

  • Utente senior
  • ****
  • Post: 666
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    Samsung Galaxy S6
  • Play Store ID:
    DrKappa
  • Sistema operativo:
    Windows 10 64-bit, Windows 8.1 64-bit
Re:Considerazioni su come guadagnare con applicazioni free
« Risposta #8 il: 12 Luglio 2012, 12:58:38 CEST »
Non è questa la sede per farti notare che le 3 parole in questione NON sono sinonimi, ma non potevo non farlo...
vero, non sono sinonimi.

Però battute a parte se posso permettermi una considerazione da "utente" se vedo che una app (magari un gioco) prevede in-app purchase per principio non la scarico. Mi dispiace ma mi sento defraudato sapendo che spende di più è avvantaggiato.

Per questo motivo non ho la stessa avversione per i banner/adsense/etc.

Il concetto di donazione, da utente e da sviluppatore, mi piace poco. Fondamentalmente pagare per non avere niente in cambio (che non abbia già, in questo caso una app) è un atto di fede che fai nei confronti dei tuoi utenti. A meno che tu non abbia qualcosa di molto specifico che risolve dei problemi specifici è possibile che tu ti ritrovi con diverse app concorrenti. Se non è qualcosa di squisitamente tecnico o particolare la vedo difficile perchè viene a mancare la spinta a donare per aiutare lo sviluppatore a proseguire il proprio lavoro... se ho altre 10 app free che fanno la stessa cosa chi me lo fa fare di foraggiare mister X? Se decide di smettere ho 10 altre app che potrò continuare ad usare oltre alla sua.

Visto che stiamo ragionando di puntualizzazioni se l'in-app purchase o la disattivazione di funzionalità sbloccabili con pagamenti rientrano nella categoria app free allora anche la demo app free che ti manda al link su google play con la versione a pagamento rientra tecnicamente nella categoria app free visto che sono praticamente la stessa cosa (scarichi la versione free->paghi->hai la versione completa).

Quindi ribadisco e puntualizzo:

5) demo app e versione completa A PAGAMENTO.

Offline al_chiappone

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 23
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    Samsung GT-S5570
  • Play Store ID:
    Stefano Benamati
  • Sistema operativo:
    Ubuntu
Re:Considerazioni su come guadagnare con applicazioni free
« Risposta #9 il: 12 Luglio 2012, 14:53:21 CEST »
Il concetto di donazione, da utente e da sviluppatore, mi piace poco. Fondamentalmente pagare per non avere niente in cambio (che non abbia già, in questo caso una app) è un atto di fede che fai nei confronti dei tuoi utenti. A meno che tu non abbia qualcosa di molto specifico che risolve dei problemi specifici è possibile che tu ti ritrovi con diverse app concorrenti. Se non è qualcosa di squisitamente tecnico o particolare la vedo difficile perchè viene a mancare la spinta a donare per aiutare lo sviluppatore a proseguire il proprio lavoro... se ho altre 10 app free che fanno la stessa cosa chi me lo fa fare di foraggiare mister X? Se decide di smettere ho 10 altre app che potrò continuare ad usare oltre alla sua.

È vero, ci sono decine di applicazioni che fanno la stessa cosa, ma tra queste solo il 10% sono valide, il resto sono porcherie. Fare una donazione a questo 10% significa supportare lo sforzo per la creazione di applicazioni di qualità. In un mondo ideale avremmo un market con meno applicazioni ma con una qualità media più alta.

Offline undead

  • Utente senior
  • ****
  • Post: 666
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    Samsung Galaxy S6
  • Play Store ID:
    DrKappa
  • Sistema operativo:
    Windows 10 64-bit, Windows 8.1 64-bit
Re:Considerazioni su come guadagnare con applicazioni free
« Risposta #10 il: 12 Luglio 2012, 17:28:13 CEST »
Beh siamo tutti sviluppatori (nel contesto di questa discussione non ci dovrebbero essere distinzioni tra chi lo fa per passione, chi lo fa per lavoro e così via) quindi ben vengano le donazioni e ben venga una retribuzione per chi ha messo impegno e tempo per non rilasciare una porcheria... e massimo rispetto per chiunque si dedica alla programmazione, a maggior ragione se rende disponibile una app gratuita che è anche valida!

Però non siamo solo "noi sviluppatori" a pagare (per via diretta o indiretta) app ma ci sono anche gli utenti per così dire normali. O per meglio dire... la maggior parte di coloro i quali usufruiscono del market sono utenti non sviluppatori quindi i numeri non si fanno coi "fellow developers" ma con gli utenti "normali".

Secondo me quando si chiede una donazione entrano in gioco anche delle altre logiche che potremmo definire "di marketing".
Leggevo qualche tempo fa di uno sviluppatore che ad un certo punto ha deciso di alzare il prezzo della sua app e come per magia il numero di download è AUMENTATO ESPONENZIALMENTE.

La spiegazione è che una app business-oriented a 0.99$ sembra una fregatura, la stessa app a 2.99$ suona professionale.

Sempre a proposito di utenti "normali", permettetemi la digressione... questi sono stati abituati a pagare un iphone 4s quanto un galaxy s3, sono abituati a pagare un macbook il doppio di un notebook qualsiasi di pari prestazioni. Malauguratamente per noi sono anche stati abituati a pensare che il sistema operativo non si paga, che c'è ubuntu o altro linux a scelta, che si usa openoffice, si scarica chrome o firefox si usa thunderbird, si usa gmail, si cerca con google, si chatta con facebook, si gioca a farmville. Per tutto il resto c'è la pirateria, specialmente in Italia.

Il quadro lo vedo desolante e specialmente da noi affidarsi alla donazione, come riportato da alcuni interessanti post in questa discussione, il tuo in primis, è (economicamente parlando) un bagno di sangue.

Quindi tutto questo logorroico discorso per dire che in un mondo ideale io sono d'accordo al 100%, nel mondo reale se mi chiedi una considerazione sul donate ti dico che è meglio lasciar stare.

 :-(

Offline al_chiappone

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 23
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    Samsung GT-S5570
  • Play Store ID:
    Stefano Benamati
  • Sistema operativo:
    Ubuntu
Re:Considerazioni su come guadagnare con applicazioni free
« Risposta #11 il: 12 Luglio 2012, 18:12:16 CEST »
Quindi tutto questo logorroico discorso per dire che in un mondo ideale io sono d'accordo al 100%, nel mondo reale se mi chiedi una considerazione sul donate ti dico che è meglio lasciar stare.

Vista la mia disastrosa esperienza non posso che concordare con te al 100%... D'ora in poi solo feature a pagamento o add.