Autore Topic: GotAround: Segnala, guarda, scopri ciò che accade intorno a te! E' tutto gratis.  (Letto 477 volte)

Offline gotaround

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 1
    • Mostra profilo
  • Play Store ID:
    GotAround
  • Sistema operativo:
    ubuntu 10.04
Vuoi conoscere quello che sta accadendo in questo momento vicino a te? Con l'app GotAround potrai avere tutto sotto controllo e stabilire un filo diretto con il territorio che ti circonda decidendo l’ampiezza della tua area di interesse.

Il concetto di base di questa nuova app è quello della segnalazione di quanto di interessante accade intorno a noi. La segnalazione, come suggerito dagli autori, “ha un ampio respiro, limitato soltanto dalla fantasia dell'utente! Si può segnalare uno sconto in un negozio, un evento, una specialità proposta da venditore ambulante, un ristorante, un arcobaleno.

Download e primi settaggi
Scaricata l'app, con un brevissimo tempo di download (l'app occupa pochi Kb), viene visualizzata una finestra di dialogo dove sono descritte brevemente l'idea e le principali funzionalità offerte.
Chiusa la finestra, ci viene richiesto l'inserimento delle credenziali di accesso per le quali è necessario eseguire la registrazione gratuita (vengono richieste pochissime informazioni) e la validazione dell'account tramite mail.

Eseguito l'accesso, l'app si presenta con un'interfaccia grafica semplice e gradevole corredata dal tasto di help che  descrive l'utilizzo dei vari pulsanti.

Come primo passo definiamo la nostra “area di interesse” attraverso l'apposito bottone. La nostra posizione sulla mappa viene rilevata in automatico dal gps integrato; non ci resta che definire il raggio di osservazione impostandolo alla distanza preferita. Tramite questa impostazione l'app filtra i contenuti da farci vedere e  limita l'area “sensibile” entro la quale ci invierà le notifiche di segnalazione.

L'App al lavoro
Passiamo ad utilizzare l'app che ci servirà dunque per segnalare qualcosa di interessante che stiamo osservando o vedere cosa gli altri utenti hanno suggerito nelle nostre vicinanze.

Nel primo caso, attraverso il bottone “ho trovato qualcosa” abbiamo provato ad effettuare la nostra prima segnalazione. Il tutto è stato molto semplice: è bastato editare il titolo con una frase descrittiva di ciò che abbiamo trovato (unico campo obbligatorio), selezionare la durata della segnalazione ossia il tempo per il quale si ritiene che l'elemento segnalato rimanga posizionato lì dove lo si è trovato (1 giorno, 1 mese, 1 anno etc..)  e cliccare sul bottone “invia”.
E' possibile arricchire inoltre le segnalazioni con altre informazioni opzionali come la descrizione (ovvero delle informazioni aggiuntive utili a chi legge il post), una eventuale foto (scelta dalla galleria o scattata al momento) e dei tag di classificazione separati da virgole.

Nel secondo caso, l'app ci mette a disposizione più possibilità di visualizzazione delle segnalazioni utilizzando i bottoni “in giro”, “vicino a me”, “dove andrò” e “dove sono stato”. La visualizzazione delle segnalazioni presenta sempre lo stesso layout nelle differenti viste:
  • Immagine e nome dell'utente che ha segnalato;
  • l'informazione temporale su quando è stato eseguito il post;
  • la distanza dalla nostra posizione ed il nome del luogo (comune-provincia) in cui si trova;
  • una miniatura della foto (se disponibile) che è possibile ingrandire;
  • un bottone che ci consente di aprire con un singolo tap l'applicazione maps ottenendo le indicazioni stradali e la possibilità di attivare il navigatore per raggiungere il luogo.
  • Un bottone che ci consente, sempre tramite l'applicazione maps di visualizzare la streetview del luogo.
  • Un box per lasciare un commento;
  • due tasti per contrassegnare la segnalazione come luogo di interesse (immagine “ci andrò”) e/o luogo già visitato (immagine “ci sono stato”).

É inoltre possibile accedere al dettaglio del post consultando oltre alle informazioni sopra elencate anche l'elenco delle segnalazioni presenti nelle vicinanze attraverso la sezione “Qui vicino”.

Le varie tipologie di visualizzazione forniscono viste specializzate sulle segnalazione della propria area di interesse, in particolare:
  • Il bottone “in giro” visualizza le segnalazioni  in ordine cronologico (rappresenta la vista di quello che succede in questo momento);
  • Il bottone “vicino a me”: visualizza le segnalazioni in ordine di distanza dalla nostra posizione ignorando il fatto che il post sia più o meno recente e fino ad una distanza di 10 Km;
  • Il bottone “dove andrò”:  visualizza le segnalazioni  collezionate tramite il tasto “ci andrò” in ordine di distanza dalla nostra attuale posizione;
  • Il bottone “dove sono stato”: visualizza le segnalazioni collezionate tramite il tasto “ci sono stato” in ordine di distanza dalla nostra attuale posizione.