Autore Topic: Come adattare la grafica delle applicazioni ai tantissimi display esistenti?  (Letto 1932 volte)

Offline Nokias

  • Utente junior
  • **
  • Post: 58
  • Respect: +1
    • Mostra profilo
Come tutti sapete in Android sono presenti tantissime risoluzioni ma come facciamo a rendere la nostra applicazione adatta ad un qualsiasi dispositivo da utilizzare come uno smartphone o una tablet?

Vi siete già trovati a che fare con questo problema?Come lo avete risolto?

Io ho trovato questo articolo su internet voi cosa ne pensate?

http://android.devapp.it/20-000-risoluzioni-sotto-android-adattiamo-la-grafica-delle-nostre-applicazioni-a-tutti-i-display-esistenti

Grazie mille a tutti coloro che risponderanno!!

Offline bradipao

  • Moderatore globale
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 4043
  • keep it simple
  • Respect: +567
    • Github
    • Google+
    • bradipao
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    Nexus 5
  • Play Store ID:
    Bradipao
  • Sistema operativo:
    W7
Re:Come adattare la grafica delle applicazioni ai tantissimi display esistenti?
« Risposta #1 il: 29 Agosto 2011, 20:47:35 CEST »
0
Ci sono numerosi articoli sull'argomento, anche nelle linee guida del sito android.com .

Volevo dare una sintesi estrema di come la penso: per gli smartphone lavorando sempre con i dip ed evitando i layout assoluti si riesce a fare un unico layout, per i tablet è opportuno farne uno a parte. Relative carianti landscape e portrait all'occorrenza.

NON rispondo a domande nei messaggi privati
Bradipao @ Play Store

Offline ROS

  • Utente normale
  • ***
  • Post: 196
  • Respect: +5
    • Mostra profilo
  • Sistema operativo:
    Ubuntu 10.04
Re:Come adattare la grafica delle applicazioni ai tantissimi display esistenti?
« Risposta #2 il: 30 Agosto 2011, 08:34:50 CEST »
0
Ci sono numerosi articoli sull'argomento, anche nelle linee guida del sito android.com .

Volevo dare una sintesi estrema di come la penso: per gli smartphone lavorando sempre con i dip ed evitando i layout assoluti si riesce a fare un unico layout, per i tablet è opportuno farne uno a parte. Relative carianti landscape e portrait all'occorrenza.
Per quanto abbia letto sui dip e i pt, non riesco a coglierne le differenze, sinceramente... io lavoro con i pt e tutti mi han sempre detto che e' sbagliato, ma non si ottiene lo stesso risultato, alla fine?

Offline bradipao

  • Moderatore globale
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 4043
  • keep it simple
  • Respect: +567
    • Github
    • Google+
    • bradipao
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    Nexus 5
  • Play Store ID:
    Bradipao
  • Sistema operativo:
    W7
Re:Come adattare la grafica delle applicazioni ai tantissimi display esistenti?
« Risposta #3 il: 30 Agosto 2011, 08:54:02 CEST »
0
Per quanto abbia letto sui dip e i pt, non riesco a coglierne le differenze, sinceramente... io lavoro con i pt e tutti mi han sempre detto che e' sbagliato, ma non si ottiene lo stesso risultato, alla fine?

L'acronimo DIP sta per Device Independent Pixel, si tratta cioè di una unità di misura pensata per uniformare le dimensioni degli oggetti su display a risoluzione e densità diverse. Per farla semplice: un Button di 64dip sarà ampio 10mm su qualsiasi schermo di qualsiasi risoluzione e densità. Comprendi bene che usando i dip di fatto ti disinteressi delle caratteristiche dello schermo, affidandoti al fatto che le dimensioni fisiche dei telefoni sono tutte molto simili.

Comunque trovi l'articolo ufficiale:
Supporting Multiple Screens | Android Developers
NON rispondo a domande nei messaggi privati
Bradipao @ Play Store