Autore Topic: capire il latitude  (Letto 818 volte)

Offline pacochan

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 6
  • Respect: 0
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    galaxy s
capire il latitude
« il: 02 Luglio 2011, 22:48:17 CEST »
0
Salve a tutti.
Sono nuovo nel forum e ho iniziato da pochissimo a studiare come sviluppare applicazioni per android.
Spero di essere nella sezione giusta!
La mia domanda è del tutto generica e non pretendo che mi risolviate il problema, ma, se possibile, che mi spieghiate in linea teorica come sia possibile realizzarla.

Un'applicazione come il latitude, dove un utente A può vedere la posizione di un utente B e viceversa, come funziona? Immagino ci sia un "server centrale" che mantiene in memoria le posizioni dei due utenti e che le comunica ad entrambi, giusto?
Se io, che non sono di certo google, volessi realizzare un'applicazione del genere, come dovrei fare? Dovrei procurarmi un server dove sviluppare un servizio che memorizzi e comunichi i dati ai due utenti o ci sono dei servizi google già utilizzabili per lo scopo?

Grazie!


Offline Gigiuz

  • Utente normale
  • ***
  • Post: 187
  • Respect: +23
    • Google+
    • gigiuzzo81
    • Gigiuz81
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    Samsung Galaxy Note III
  • Play Store ID:
    GGXSoft
  • Sistema operativo:
    Windows 7 64bit, OS X (virtualized), Ubuntu
Re:capire il latitude
« Risposta #1 il: 03 Luglio 2011, 04:50:32 CEST »
0
[...]

Immagino ci sia un "server centrale" che mantiene in memoria le posizioni dei due utenti e che le comunica ad entrambi, giusto?

[...]

Giustissimo :)

[...]

Dovrei procurarmi un server dove sviluppare un servizio che memorizzi e comunichi i dati ai due utenti o ci sono dei servizi google già utilizzabili per lo scopo?

[...]

Puoi utilizzare un normalissimo servizio di hosting web che supporti almeno un linguaggio di scripting server-side (es PHP) e un database (es MySQL) così da poter interagire mediante scrittura di servizi RESTful: non sarà il massimo della performance però per un numero medio di utenti e con un'attenta strategia di accesso ai dati nel tuo applicativo può andare più che bene.

In alternativa, chiedi se Google ha qualcosa che possa servirti... La risposta è sì, ce l'ha e si chiama Google App Engine: risorse hardware di alto livello, scalabilità eccellente, puoi usare Java (o python) per scrivere i webservice...
Unico intoppo: se la tua app comincia a generare traffico molto elevato (e te le auguro perché significa che è molto scaricata e utilizzata :) ) e il tuo servizio sul web richiede grossa potenza di calcolo o grossa quantità di memoria è necessario PAGARE l'upgrade a Google.

Il mio consiglio? Ovviamente seconda opzione ma anche la prima va benissimo, visto il particolare uso che ne devi fare. A te la scelta. ;)

Sicuramente ci saranno altri modi per implementare la tua idea: ci sarà qualcuno più preparato di me a darti una risposta. :)
Hai bisogno di implementare un sistema di "codici seriali di sblocco" nella tua applicazione? Dai un'occhiata alla mia libreria: RemoteUnlocker

Offline pacochan

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 6
  • Respect: 0
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    galaxy s
Re:capire il latitude
« Risposta #2 il: 03 Luglio 2011, 09:45:50 CEST »
0
Grazie gGx!
MI hai dato due dritte importantissime!!!
Probabilmente sceglierò la seconda! Guardo subito di cosa si tratta!!!