Autore Topic: Ma è cosi facile copiare e distribuire il file .apk che ho pagato?  (Letto 1231 volte)

Offline frigor

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 21
  • Respect: +1
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    htc desire
  • Sistema operativo:
    windows xp e windows 7
Ciao,
Sono un nuovo e inesperto programmatore di App. Ho pubblicato circa un mese fa la mia prima applicazione mettendo sul market una versione Demo ed una Full a pagamento. Ho utilizzato proguard per offuscare il codice (non so bene con quale risultato!) e non ho adottato la licenza Google per non escludere i telefoni rootati dal download (anche questo non so se è vero!).
Adesso mi viene un dubbio:  cosa impedisce a chi ha regolarmente acquistato la mia App di diffondere il file .apk tra amici, conoscenti o addirittura mercati alternativi? Mi sembra infatti piuttosto semplice copiare il file ed inviarlo a chi mi pare...
Ho capito male? Voi come avete fatto?
È vero che dobbiamo promuovere il software libero ma io ho impiegato un sacco di tempo per lo sviluppo e la mia è una app rivolta a professionisti.... quindi mi sembra legittimo tutelarla un pochetto!

grazie per l'aiuto.
Igor

Offline Gigiuz

  • Utente normale
  • ***
  • Post: 187
  • Respect: +23
    • Google+
    • gigiuzzo81
    • Gigiuz81
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    Samsung Galaxy Note III
  • Play Store ID:
    GGXSoft
  • Sistema operativo:
    Windows 7 64bit, OS X (virtualized), Ubuntu
Re:Ma è cosi facile copiare e distribuire il file .apk che ho pagato?
« Risposta #1 il: 06 Giugno 2011, 17:23:05 CEST »
0
Ti rispondo in maniera molto sommaria visto che ancora non ho terminato lo sviluppo della mia prima app e quindi non mi sono interessato in maniera approfondita all'argomento.

Da quello che si capisce in Application Licensing mi sembra che esista un modo (apparentemente solido) per proteggere la propria applicazione non tanto dalla copia del apk (che con dispositivo rootato è praticamente impossibile da evitare) quanto dall'uso non autorizzato tramite sistema di controllo online della licenza. Per maggiori informazioni... passo la palla a chi ha già utilizzato questo sistema. :)
Hai bisogno di implementare un sistema di "codici seriali di sblocco" nella tua applicazione? Dai un'occhiata alla mia libreria: RemoteUnlocker

Offline frigor

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 21
  • Respect: +1
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    htc desire
  • Sistema operativo:
    windows xp e windows 7
Re:Ma è cosi facile copiare e distribuire il file .apk che ho pagato?
« Risposta #2 il: 06 Giugno 2011, 19:49:35 CEST »
0
Dici bene gGx, ma il sistema di licenza di google impedisce l'installazione ai dispositivi rootati (almeno mi sembra di aver capito così). Quindi vorrebbe dire diminuire di molto il mercato a cui rivolgere l'app. Inoltre comporta un appesantimento del file notevole (la libreria è più grande del mio stesso apk).
Ho pensato di sfruttare la possibilità di fare il pagamento internamente alla app (in-app) ma ho paura di non essere in grado e di sbagliare qualcosa proprio nel sistema più importante...
Che metodo usate voi?

Offline Gigiuz

  • Utente normale
  • ***
  • Post: 187
  • Respect: +23
    • Google+
    • gigiuzzo81
    • Gigiuz81
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    Samsung Galaxy Note III
  • Play Store ID:
    GGXSoft
  • Sistema operativo:
    Windows 7 64bit, OS X (virtualized), Ubuntu
Re:Ma è cosi facile copiare e distribuire il file .apk che ho pagato?
« Risposta #3 il: 06 Giugno 2011, 20:37:43 CEST »
0
Mi informerò meglio e ti farò sapere. :)
Hai bisogno di implementare un sistema di "codici seriali di sblocco" nella tua applicazione? Dai un'occhiata alla mia libreria: RemoteUnlocker

Offline bradipao

  • Moderatore globale
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 4043
  • keep it simple
  • Respect: +567
    • Github
    • Google+
    • bradipao
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    Nexus 5
  • Play Store ID:
    Bradipao
  • Sistema operativo:
    W7
Re:Ma è cosi facile copiare e distribuire il file .apk che ho pagato?
« Risposta #4 il: 06 Giugno 2011, 20:38:34 CEST »
0
Dici bene gGx, ma il sistema di licenza di google impedisce l'installazione ai dispositivi rootati (almeno mi sembra di aver capito così). Quindi vorrebbe dire diminuire di molto il mercato a cui rivolgere l'app.

Magari mi sbaglio, ma a me sembra che i dispositivi rootati siano una esigua minoranza. Grazie al cielo con Android è molto raro avere l'esigenza reale di fare rooting al telefono e sicuramente un professionista non fa rooting sul cellulare di lavoro (magari su quello privato).
NON rispondo a domande nei messaggi privati
Bradipao @ Play Store

Offline blackgin

  • Moderatore globale
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 1387
  • Respect: +164
    • Google+
    • blackgins
    • blackginsoft
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    Galaxy Nexus
  • Sistema operativo:
    Mac OSX 10.8
Re:Ma è cosi facile copiare e distribuire il file .apk che ho pagato?
« Risposta #5 il: 07 Giugno 2011, 11:30:39 CEST »
0
A me non risulta che l'installazione su devices rootati venga impedita.
Postate il LogCat LogCat LogCat LogCat LogCat

Offline Gigiuz

  • Utente normale
  • ***
  • Post: 187
  • Respect: +23
    • Google+
    • gigiuzzo81
    • Gigiuz81
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    Samsung Galaxy Note III
  • Play Store ID:
    GGXSoft
  • Sistema operativo:
    Windows 7 64bit, OS X (virtualized), Ubuntu
Re:Ma è cosi facile copiare e distribuire il file .apk che ho pagato?
« Risposta #6 il: 07 Giugno 2011, 11:58:38 CEST »
0
A me non risulta che l'installazione su devices rootati venga impedita.

Veramente neanche a me risulta... E ho il device rootato...
Hai bisogno di implementare un sistema di "codici seriali di sblocco" nella tua applicazione? Dai un'occhiata alla mia libreria: RemoteUnlocker

Offline Nicola_D

  • Utente storico
  • *****
  • Post: 2479
  • SBAGLIATO!
  • Respect: +323
    • Github
    • Google+
    • nicoladorigatti
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    Nexus 6p, Nexus 4, Nexus S, Nexus 7(2012)
  • Sistema operativo:
    Windows 7
Re:Ma è cosi facile copiare e distribuire il file .apk che ho pagato?
« Risposta #7 il: 07 Giugno 2011, 12:17:09 CEST »
0
solo google Movies non va su disp rootati (ancora per poco)
IMPORTANTE:NON RISPONDO A PROBLEMI VIA MESSAGGIO PRIVATO
LOGCAT: Non sai cos'è? -> Android Debug Bridge | Android Developers
               Dov'è in Eclipse? -> Window -> Open Prospective -> DDMS e guarda in basso!
[Obbligatorio] Logcat, questo sconosciuto! (Gruppo AndDev.it LOGTFO) - Android Developers Italia

Offline Gigiuz

  • Utente normale
  • ***
  • Post: 187
  • Respect: +23
    • Google+
    • gigiuzzo81
    • Gigiuz81
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    Samsung Galaxy Note III
  • Play Store ID:
    GGXSoft
  • Sistema operativo:
    Windows 7 64bit, OS X (virtualized), Ubuntu
Re:Ma è cosi facile copiare e distribuire il file .apk che ho pagato?
« Risposta #8 il: 07 Giugno 2011, 14:46:02 CEST »
0
Probabilmente il polverone è stato sollevato in quanto fino alle API level 8 (Android 2.2) non esisteva il sistema di licensing di cui stiamo parlando. Di conseguenza i developers avevano 2 possibilità:
  • implementare un proprio sistema di controllo licenze
  • lasciare che la propria app venisse tranquillamente copiata dai devices rootati e distribuita selvaggiamente in rete (a qualsiasi device, rootato e non)

Il problema è che si è sempre dato per scontato che l'Android Market fosse già abbastanza sicuro senza magari preoccuparsi di COME funziona davvero un device o di COSA significasse avere il "device rootato" :)
Hai bisogno di implementare un sistema di "codici seriali di sblocco" nella tua applicazione? Dai un'occhiata alla mia libreria: RemoteUnlocker