Autore Topic: Consiglio thread gestione sensori  (Letto 1140 volte)

Offline noodles

  • Utente junior
  • **
  • Post: 130
  • Respect: +8
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    Google Nexus One
  • Sistema operativo:
    Mac OS X Snow Leopard
Consiglio thread gestione sensori
« il: 11 Maggio 2010, 16:19:17 CEST »
0
La mia app fa uso dei sensori, con DELATY_FASTEST.

Attualmente li gestisco nella mia activity che implementa SensorEventListener, quindi immagino che sia il main thread ad occuparsene.

Secondo voi è meglio invece attribuire la gestione dei sensori ad un thread di background per alleggerire il main thread?

Offline ScarfaceIII

  • Utente junior
  • **
  • Post: 112
  • Respect: +13
    • raferalston12
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    Nexus One
  • Sistema operativo:
    GNU/Linux, Ubuntu 10.04 / Windows 7
Re:Consiglio thread gestione sensori
« Risposta #1 il: 11 Maggio 2010, 17:01:11 CEST »
0
Ciao, anche io ho un'app che legge i sensori. La mia scelta è ricaduta sull'implementare SensorEventListener in una classe Service, che comunica con l'activity principale attraverso un DataModel d'appoggio (come nell'ottimo tutorial sul Model View Control su questo forum). Spero possa essere d'aiuto, my2cents...

Offline noodles

  • Utente junior
  • **
  • Post: 130
  • Respect: +8
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    Google Nexus One
  • Sistema operativo:
    Mac OS X Snow Leopard
Re:Consiglio thread gestione sensori
« Risposta #2 il: 11 Maggio 2010, 17:37:50 CEST »
0
quindi tu hai utilizzato i servizi... ne approfitto per chiedere un'altra cosa... che differenze c'è tra usare un thread che implementa runnable e invece utilizzare un Servizio?

Quando dovrei preferire l'uno all'altro?

Offline ScarfaceIII

  • Utente junior
  • **
  • Post: 112
  • Respect: +13
    • raferalston12
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    Nexus One
  • Sistema operativo:
    GNU/Linux, Ubuntu 10.04 / Windows 7
Re:Consiglio thread gestione sensori
« Risposta #3 il: 11 Maggio 2010, 17:51:30 CEST »
0
eh, bella domanda! XD

sinceramente, quello che mi sento di dirti è che thread è una soluzione low level e anche più leggera in termini di risorse. Implementare una classe Service significa proprio "staccare" le due entità (Activity e Service) con conseguente utilizzo di risorse, nella mia applicazione ne avevo bisogno, ad esempio, perché volevo che il logging continuasse, anche mettevo in pausa o uscivo dall'applicazione (devo guidare una specie di skateboard e non vorrei che una chiamata entrante risultasse nel blocco totale dell'apparecchio).
Credo che se devi fare una cosa semplice un thread fa egregiamente il suo lavoro. Avere la classe Service è comodo per tutte le interfacce di comunicazione che si porta dietro.

Spero qualcun altro aggiunga qualcosa di meno banale, per ora accontentati  :-(

Offline Qlimax

  • Moderatore globale
  • Utente senior
  • *****
  • Post: 757
  • Respect: +203
    • Google+
    • _Qlimax
    • Mostra profilo
    • www.egsolutions.ch
  • Dispositivo Android:
    Galaxy Nexus - Nexus One - Wildfire - Magic
  • Play Store ID:
    egsolutions.ch
  • Sistema operativo:
    Ubuntu 12.04, Windows 7
Re:Consiglio thread gestione sensori
« Risposta #4 il: 15 Maggio 2010, 20:03:33 CEST »
0
che differenze c'è tra usare un thread che implementa runnable e invece utilizzare un Servizio?

Quando dovrei preferire l'uno all'altro?

I servizi sono pensati per girare anche quando la nostra applicazione è chiusa. Mentre le thread no.

Inoltre,
Quando creiamo una thread, abbiamo il suo rispettivo oggetto e possiamo chiamare tutti metodi su di esso.
Sui servizi non agiamo direttamente, ma solo tramite i metodi startService e stopService della classe context.


In definitiva, se la mia applicazione necessita operazioni fatte in background uso una thread.
Se queste operazioni devono continuare anche quando l'applicazione è chiusa, uso un service.


Saluti
Qlimax