Autore Topic: E che ci fa qui la mia applicazione?  (Letto 509 volte)

Offline Vytek

  • Translate Team
  • Utente junior
  • **
  • Post: 125
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    Samsung S5
  • Sistema operativo:
    Windows 8.1
E che ci fa qui la mia applicazione?
« il: 29 Marzo 2011, 12:36:22 CEST »
Salve a tutti,
da lungo tempo sto sviluppando una mia piccola applicazione open source che mi serve più che altro per divertirmi e capire la piattaforma. Lo sviluppo procede molto a rilento per via dei molti impegni, è tuttavia un vero piacere quando si ha un po' di calma studiare quelle miniere preziosissime che sono le diverse applicazioni open source sviluppate da JD, da MarcoDuff e da molti altri del forum di cui non ricordo il nick name e che mi scuseranno per questo. Si impara moltissimo soltanto a poter capire come adattare le loro soluzioni al proprio caso e leggendo attentamente il codice sviluppato. Un elogio ed un ringraziamento speciale va quindi a tutti voi per l'ottimo lavoro svolto e soprattutto per le "dritte" fondamentali che avete implementato! La mia applicazione non è nulla di speciale se non un piccolo almanacco che mostra alcune informazioni del giorno tipo il Santo del giorno, orario di alba e tramonto etc... JD mi ha dato una mano fondamentale nella parte GPS riscrivendo praticamente da zero alcune parti (potrò mai ringraziarlo abbastanza ... :-P) ed il mio intento alla lunga è pubblicare il tutto sul market ovviamente gratuitamente e completamente open source sotto lincenza GPL v3. Penso che farò al massimo una decina di download (quasi tutti amici ;-), ma la cosa non mi crea problemi, vedere la propria piccola creazione sul market da una soddisfazione credo indescrivibile. Tuttavia pochi giorni fa girovagavo in internet e mi sono imbattuto in ben due siti che davano la possibilità di scaricare la mia app in una sua vecchia versione. Devo ammettere che ci son rimasto male non tanto perchè l'avevano fatto senza alcuna mia autorizzazione, ma soprattutto perchè non la ritengo ancora un'applicazione pronta per il market. Si tratta al massimo di una versione ALFA come ho scritto ovunque. E' incredibile la fame di novità che c'e' su alcuni siti a tal punto che anche un prototipo possa essere preso e messo a disposizione di tutti. Si badi bene sono stati corretti segnalando il sito da cui hanno prelevato il tutto ed il mio nome e cognome, ma non hanno tenuto conto che quella era solo una prova lasciata a disposizione (ed anche questo è da discutere.. :-\) proprio per poter capire cosa non andasse e mancasse nell'applicazione dagli utenti. A mio parere, in generale, si continua a correre troppo, le cose buone hanno bisogno di tempo e questa assurda corsa dettata dalla legge del cosidetto "time to market" sta mietendo soltanto vittime. E' un meccanismo perverso per cui si assiste sgomenti alla corsa all'ultima novità e molte ottime app innovative sono state praticamente dimenticate. Non so a voi, ma a me tutto questo lasci molto interdetto, perplesso ed anche un po' triste.

Un saluto ed alle prossime...