Autore Topic: ip tunneling o una valida alternativa...  (Letto 1075 volte)

Offline psicomant

  • Utente junior
  • **
  • Post: 95
  • Respect: 0
    • Mostra profilo
  • Sistema operativo:
    OSX 10.6.5
ip tunneling o una valida alternativa...
« il: 20 Gennaio 2011, 19:30:55 CET »
0
Salve a tutti!
Volevo sapere se qualcuno mi sapeva dare qualche dritta su come realizzare un ip tunneling.
Il mio ambito applicativo e' il seguente:
io mi connetto ad un server al di fuori della mia sottorete (tale sottorete usa il NAT per gli indirizzi).
Su questo server e' installato un naming server che mantiene la corrispondenza tra l'indirizzo ip e il numero di telefono del mio dispositivo, per riutilizzare l'ip in un secondo momento (NON IMMEDIATAMENTE!), quando appunto il server, dovra' rispedirmi indietro dei dati.
Ovviamente, a causa del nat, io non sono raggiungibile sul dispositivo mobile in questa situazione.
Allora, ho capito che la soluzione e' utilizzare appunto il TUNNELING IP, cioe' impacchettare dentro un pacchetto ip (che tratteranno i vari router), un header ip, che conosceranno solo i due endpoint della comunicazione: server e device mobile.

La mia domanda e' se per caso qualcuno sa un metodo per implementare tale politica in maniera veloce o se esistono altri metodi alternativi.

Grazie

Offline MarcoDuff

  • Moderatore globale
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 1073
  • Respect: +202
    • Google+
    • marcoduff
    • Mostra profilo
    • MarcoDuff's Blog
  • Dispositivo Android:
    Samsung Galaxy Nexus
  • Play Store ID:
    MarcoDuff
  • Sistema operativo:
    Windows 7
Re:ip tunneling o una valida alternativa...
« Risposta #1 il: 21 Gennaio 2011, 10:09:27 CET »
0
Forse non ho capito bene il problema. Anzi: non ho capito il problema.

L'IP tunnel viene implementato dai router e non dalle singole applicazioni, anzi per le applicazioni il tutto resta assolutamente trasparente (e non potrebbe essere altrimenti!).

Quindi, per quello che vuoi fare, ti basta connetterti ad un apparato di rete opportunamente configurato ed il gioco è fatto.

P.S.: se l'argomento è questo, su questo forum sei tremendamente OT!

Offline psicomant

  • Utente junior
  • **
  • Post: 95
  • Respect: 0
    • Mostra profilo
  • Sistema operativo:
    OSX 10.6.5
Re:ip tunneling o una valida alternativa...
« Risposta #2 il: 21 Gennaio 2011, 11:20:23 CET »
0
Forse il termine giusto e' tunnel ssh, dal momento che la soluzione teorica consiste nell'aprire una connessione diretta con un server ssh che gira sulla macchina remota da raggiungere!

Forse non ho capito bene il problema. Anzi: non ho capito il problema.

L'IP tunnel viene implementato dai router e non dalle singole applicazioni, anzi per le applicazioni il tutto resta assolutamente trasparente (e non potrebbe essere altrimenti!).

Quindi, per quello che vuoi fare, ti basta connetterti ad un apparato di rete opportunamente configurato ed il gioco è fatto.

P.S.: se l'argomento è questo, su questo forum sei tremendamente OT!

Cmq non penso di non essere OT, dal momento che ad uno sviluppatore android potrebbe sorgere la necessita' di contattare tramite la sua applicazione (ed essere contattato) da servizi che girano in spazi di indirizzamento che non siano quelli della propria sottorete.

Offline MarcoDuff

  • Moderatore globale
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 1073
  • Respect: +202
    • Google+
    • marcoduff
    • Mostra profilo
    • MarcoDuff's Blog
  • Dispositivo Android:
    Samsung Galaxy Nexus
  • Play Store ID:
    MarcoDuff
  • Sistema operativo:
    Windows 7
Re:ip tunneling o una valida alternativa...
« Risposta #3 il: 21 Gennaio 2011, 11:53:06 CET »
0
Probabilmente mi sono spiegato male...

Sotto il punto di vista di un applicazione non cambia nulla. Quella applicazione non potrà mai comunicare in modo diretto con un server che non sta nella sua sottorete. Questo è un dato di fatto.

Se l'applicazione android sta in una sottorete A e vuole comunicare con un server che sta in una sottorete  B l'unico modo che ha per farlo è comunicare con un dispositivo di rete del dominio A che inoltra la richiesta al server che sta nella sottorete B. Questa è l'operazione di tunneling (se poi viene fatta tramite http o ssh poco importa, il concetto resta analogo).

In particolare il dispositivo di rete riesce a fare comunicare le due sottoreti perché ha fisicamente due schede di rete (o meglio apparati), quindi prende i pacchetti dalla sottorete A, ricompone l'header in modo da inoltrare i pacchetti alla sottorete B e viceversa.

Tutto il gioco del tunneling lo fa l'apparato di rete... una applicazione android si limita a fare URLConnection all'apparato di rete passandogli le informazioni sul server dell'altra sottorete da raggiungere.

Per questo reputo l'argomento OT, non parliamo di sviluppo android ma di configurazione di apparati di rete.