Autore Topic: Geofencing usa il GPS?  (Letto 508 volte)

Offline andre_sghedo

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 27
  • Respect: 0
    • Mostra profilo
  • Sistema operativo:
    windows 7
Geofencing usa il GPS?
« il: 29 Giugno 2016, 18:08:45 CEST »
0
Buongiorno,
ho visto che il sistema di Geofencing delle API Google controlla la propria posizione ogni 20 secondi circa e ottiene la posizione con la modalità network, e non GPS. Come mai questo accade(ho letto che è sicuramente per motivi di risparmio batteria). Io invece avrei la necessità di utilizzare lo strumento di GeoFence, ma obbligarlo ad utilizzare il GPS(anche se consuma eccessivamente la batteria non mi interessa) per rilevare la posizione, invece che la rete.Chiedevo quindi se è possibile fare ciò e anche abbassare il tempo di polling dei 20 secondi.

Grazie mille dell'eventuale aiuto.
Andrea

Offline iClaude

  • Utente normale
  • ***
  • Post: 221
  • Respect: +14
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    Samsung Galaxy S5
  • Sistema operativo:
    Windows 10
Re:Geofencing usa il GPS?
« Risposta #1 il: 29 Giugno 2016, 19:03:41 CEST »
0
Con il Geofencing non credo sia possibile, perchè di default utilizza il wifi o la connessione dati per risparmiare batteria.

Ma se non hai problemi di consumo batteria, non puoi semplicemente attivare la rilevazione della posizione con i parametri che vuoi tu (intervallo, precisione, ecc.) e poi calcolare la distanza tra la location attuale e il pto che ti interessa?

Offline andre_sghedo

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 27
  • Respect: 0
    • Mostra profilo
  • Sistema operativo:
    windows 7
Re:Geofencing usa il GPS?
« Risposta #2 il: 29 Giugno 2016, 19:41:12 CEST »
0
Innanzitutto ti ringrazio molto per la risposta. Credo che a questo punto dovrò cambiare un pochino le specifiche di progetto, perchè è un progetto universitario e riguarda ottimizzare le performance del Geofencing di Google (ovvero il consumo di batteria di quest'ultimo), ovvero ottimizzarne il consumo di batteria, però ho notato che di per sè il geofence è gia molto ottimizzato per quanto riguarda il consumo di batteria quindi mi ero aggrappato al fatto di fargli fare il polling della posizione con il GPS per notare un consumo di batteria eccessivo e ottimizzarlo con un mio geofence "intelligente" manuale appunto come hai citato tu nel commento.
Se qualcuno sa di qualche pecca del geofence dal punto di vista del cosumo energetico lo accetto volentieri.