Autore Topic: Virtualizzare Android 2.3 con un'esperienza simile a quella di un cellulare  (Letto 1359 volte)

Offline Garret

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 2
  • Respect: 0
    • Mostra profilo
Non posso per ora permettermi un cellulare android pero' vorrei nel frattempo tanto impratichirmi con il sistema (non per sviluppare). Ho scaricato l'android sdk e impostato una virtual machine seguendo la guida trovata su un blog dove recentemente un amministratore di questo sito ha pure commentato.

Pero' il sistema una volta emulato e' davvero molto lento e posso dire che e' uno strazio.
Uso Archlinux x86_64 con un PC che ha 2GB di ram e un processore Intel Core 2 DUO E6600.

Volevo sapere se questo mio problema della velocita' e reattivita' del sistema virtualizzato si puo' risolvere o se e' proprio cosi' e basta.

Inoltre volevo sapere: con un sistema virtualizzato si possono fare anche cose come anche l'installazione di markets alternativi, rom particolari, etc... ?
(scusate ma ancora non me ne intendo molto...)

Offline JD

  • Amministratore
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 1600
  • Respect: +232
    • leinardi
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    LG Nexus 5
  • Sistema operativo:
    L'ultima Ubuntu
Re:Virtualizzare Android 2.3 con un'esperienza simile a quella di un cellulare
« Risposta #1 il: 01 Gennaio 2011, 13:07:47 CET »
0
Come risoluzione dell'AVD hai impostato HVGA?

Market alternativi (come SlideMe) dovresti poterli installare, le ROM invece no.

Se ti accontenti di Android 1.6 puoi seguire questa guida per provare il Market ufficiale: [facile] Utilizzare le ROM devphone con l’emulatore dell’SDK in Ubuntu - Android Developers Italia
È stata trovata una soluzione al tuo problema?
Evidenzia il post più utile premendo . È un ottimo modo per ringraziare chi ti ha aiutato ;).
E se hai aperto tu il thread marcalo come risolto cliccando !

Offline Garret

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 2
  • Respect: 0
    • Mostra profilo
Re:Virtualizzare Android 2.3 con un'esperienza simile a quella di un cellulare
« Risposta #2 il: 01 Gennaio 2011, 13:14:31 CET »
0
Si ho messo HVGA.

1- Ma e' normale che all'avvio ci sta tanto?

2- Quindi nella macchina virtuale a quanto ho capito mancano pacchetti come il market, la chat, etc...? Poiche' non mi va di usare la versione 1.6 questo vuol dire che per avere un'esperienza simile a quella di un cellulare con android devo per forza comprarne uno?


Offline JD

  • Amministratore
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 1600
  • Respect: +232
    • leinardi
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    LG Nexus 5
  • Sistema operativo:
    L'ultima Ubuntu
Re:Virtualizzare Android 2.3 con un'esperienza simile a quella di un cellulare
« Risposta #3 il: 01 Gennaio 2011, 13:51:48 CET »
0
  • Temo di sì
È stata trovata una soluzione al tuo problema?
Evidenzia il post più utile premendo . È un ottimo modo per ringraziare chi ti ha aiutato ;).
E se hai aperto tu il thread marcalo come risolto cliccando !