Autore Topic: Applicazione ibrida, si possono usare i fragment?  (Letto 551 volte)

Offline ste9206

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 23
  • Respect: 0
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    Galaxy S4
  • Sistema operativo:
    Windows 8
Applicazione ibrida, si possono usare i fragment?
« il: 01 Maggio 2015, 11:41:41 CEST »
0
Ciao a tutti...devo realizzare un'app ibrida in cui metà app nativa contiene il menù e la mappa, il resto lo devo sviluppare in web app. Vi volevo chiedere, come posso procedere a realizzare ciò? Si può realizzare la parte in webapp con i fragment? E poi come faccio a metterla in comunicazione con quella nativa?

Offline tonno16

  • Utente storico
  • *****
  • Post: 1197
  • Respect: +58
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    moto g
  • Play Store ID:
    Diego Tonini
  • Sistema operativo:
    OpenSuse
Re:Applicazione ibrida, si possono usare i fragment?
« Risposta #1 il: 01 Maggio 2015, 14:32:00 CEST »
0
Quale senso ha fare mezzo codice web e mezzo java? Io non vedo vantaggi. Anzi vedo solo svantaggi

Offline ste9206

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 23
  • Respect: 0
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    Galaxy S4
  • Sistema operativo:
    Windows 8
Re:Applicazione ibrida, si possono usare i fragment?
« Risposta #2 il: 02 Maggio 2015, 10:34:06 CEST »
0
Volevo utilizzare html css e javascript anche per creare un'interfaccia grafica migliore, altrimenti in xml non saprei come fare :-(
gli svantaggi quali sarebbero? meglio realizzare un'app nativa subito per android e poi nativa anche per iOS quindi?

Offline tonno16

  • Utente storico
  • *****
  • Post: 1197
  • Respect: +58
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    moto g
  • Play Store ID:
    Diego Tonini
  • Sistema operativo:
    OpenSuse
Re:Applicazione ibrida, si possono usare i fragment?
« Risposta #3 il: 02 Maggio 2015, 23:09:28 CEST »
0
lignuaggio java + xml sicuramente più performante, pià supportato più facile secondo me e permette di fare il 100% delle cose che si possono fare. html e js permette sicuramente dimeno.
Il vantaggi di sviluppare in Cross Platform è proprio il non dover legarsi a java. Quindi fai tutto in html5 + css3 + js. Mischiare penso sia controproducente

Offline ste9206

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 23
  • Respect: 0
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    Galaxy S4
  • Sistema operativo:
    Windows 8
Re:Applicazione ibrida, si possono usare i fragment?
« Risposta #4 il: 03 Maggio 2015, 01:23:54 CEST »
0
Grazie...ma in xml posso comunque realizzare un'ottima interfaccia grafica?

Offline tonno16

  • Utente storico
  • *****
  • Post: 1197
  • Respect: +58
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    moto g
  • Play Store ID:
    Diego Tonini
  • Sistema operativo:
    OpenSuse
Re:Applicazione ibrida, si possono usare i fragment?
« Risposta #5 il: 03 Maggio 2015, 09:29:24 CEST »
0
Shazam non ha una bella interfaccia? Certo che puoi.

Offline Ohmnibus

  • Utente senior
  • ****
  • Post: 623
  • Respect: +136
    • Google+
    • @ohmnibus
    • Mostra profilo
    • Lords of Knowledge GdR
  • Dispositivo Android:
    Samsung Galaxy Nexus
  • Play Store ID:
    Ohmnibus
  • Sistema operativo:
    Windows 7 x64
Re:Applicazione ibrida, si possono usare i fragment?
« Risposta #6 il: 04 Maggio 2015, 11:15:12 CEST »
0
Quello che puoi fare con il nativo è più adattabile al dispositivo rispetto a quello che puoi fare in HTML+CSS, ma in ultima analisi puoi ottenere gli stessi risultati.

Personalmente dopo aver realizzato un'app ibrida mi sono pentito della scelta perché è più difficile garantire un'aspetto consistente per i vari dispositivi (smartphone, tablet, phablet) utilizzando HTML+CSS, mentre con codice nativo si ha più controllo.

Per quanto riguarda la comunicazione tra web e app consulta il metodo addJavascriptInterface ed più in generale la classe WebView.
Ohmnibus
Le mie app su Play Store

È stata trovata una soluzione al tuo problema? Evidenzia il post più utile premendo . È un ottimo modo per ringraziare chi ti ha aiutato.