Autore Topic: Aggiornamento contratto  (Letto 453 volte)

Offline arlabs

  • Utente normale
  • ***
  • Post: 434
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    GalaxyS6, Nexus5
  • Play Store ID:
    AR Labs
  • Sistema operativo:
    Windows 10
Aggiornamento contratto
« il: 26 Settembre 2014, 10:58:56 CEST »
Vi è arrivato il nuovo contratto?

Citazione
Per i Prodotti a pagamento o le transazioni in-app, è tenuto a rispondere alle richieste di assistenza dei clienti entro tre (3) giorni lavorativi ed entro 24 ore per questioni relative all'assistenza o ai Prodotti dichiarate urgenti da Google. La mancata fornitura di informazioni o assistenza adeguate per i suoi Prodotti può comportare valutazioni basse e un'esposizione meno evidente dei Prodotti, scarse vendite, contestazioni sulla fatturazione o la rimozione dallo Store

Ragazzi, nessuno più in ferie! ...se un cliente dovessere mandare un email quando non possiamo rispondere, ci rimuovono dallo store... :|
E se mi arriva una email in koreano??? Mi accade, e spesso anche GoogleTranslator non si capisce una cippa... dovremo pagare traduttori professionisti per rispondere ad una mail da un cliente da cui abbiamo guadagnato pochi centesimi???


E poi qualcuno mi sa interpretare i seguenti punti della email?
Citazione
Abbiamo introdotto l'utilizzo della lingua per supportare la distribuzione di app e giochi dall'entità Google più appropriata nella località dell'utente, nonché per la conformità alle modifiche delle normative fiscali internazionali (sezione 3)
e
Citazione
Abbiamo introdotto l'utilizzo di una lingua che supporta la rimozione dai dispositivi delle app che potrebbero rappresentare un grave danno o un rischio identificato per la sicurezza dei dati o dei dispositivi

Il termine "lingua" ha qualche altro significato di cui non sono a conoscenza?


Offline lukeluke

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 1
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    LG P880/P690
Re:Aggiornamento contratto
« Risposta #1 il: 26 Settembre 2014, 11:30:36 CEST »
Io leggo da qui:

https://support.google.com/googleplay/android-developer/answer/138000?hl=it

"Se vendi app in un Paese diverso da quelli elencati in precedenza, sei responsabile della determinazione dell'aliquota fiscale applicabile alla vendita delle tue app in tutte le giurisdizioni in cui vengono vendute le tue app, nonché di rimettere le imposte all'autorità fiscale competente"

Ora, gli Stati Uniti non sembrano essere inclusi nella lista per cui google supporta automaticamente i prezzi comprensivi di iva.
Come si calcolerebbe l'iva? Quale sarebbe l'autorità fiscale competente? Come dovrei rimborsarla all'autorità fiscale competente?




Offline Rino63

  • Utente normale
  • ***
  • Post: 167
    • Mostra profilo
Re:Aggiornamento contratto
« Risposta #2 il: 26 Settembre 2014, 11:52:59 CEST »
"Ora, gli Stati Uniti non sembrano essere inclusi nella lista per cui google supporta automaticamente i prezzi comprensivi di iva.
Come si calcolerebbe l'iva? Quale sarebbe l'autorità fiscale competente? Come dovrei rimborsarla all'autorità fiscale competente?"

credo sia molto semplice, chiunque faccia richiesta a google dell'iva ti verrà girata la richiesta....

Offline undead

  • Utente senior
  • ****
  • Post: 666
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    Samsung Galaxy S6
  • Play Store ID:
    DrKappa
  • Sistema operativo:
    Windows 10 64-bit, Windows 8.1 64-bit
Re:Aggiornamento contratto
« Risposta #3 il: 26 Settembre 2014, 13:31:17 CEST »
Ohhhhhhhh............ finalmente qualcosa si muove!!!!!!  :-)

Post unito: [time]26 Settembre 2014, 14:54:39 CEST[/time]
Vi è arrivato il nuovo contratto?
Yep.  :-P

Citazione
E poi qualcuno mi sa interpretare i seguenti punti della email?e
Il termine "lingua" ha qualche altro significato di cui non sono a conoscenza?
Dopo attenta analisi.
Il primo riferimento a lingua è quello relativo alle nuove norme IVA.
Il secondo invece riguarda la rimozione delle app.

Post unito: 26 Settembre 2014, 14:56:05 CEST
Ora, gli Stati Uniti non sembrano essere inclusi nella lista per cui google supporta automaticamente i prezzi comprensivi di iva.
Come si calcolerebbe l'iva? Quale sarebbe l'autorità fiscale competente? Come dovrei rimborsarla all'autorità fiscale competente?
Per extra UE non dovrebbe esserci IVA. ;-)
« Ultima modifica: 26 Settembre 2014, 14:56:05 CEST da undead, Reason: Merged DoublePost »

Offline lukeluke

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 1
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    LG P880/P690
Re:Aggiornamento contratto
« Risposta #4 il: 26 Settembre 2014, 15:10:28 CEST »
Ohhhhhhhh............ finalmente qualcosa si muove!!!!!!  :-)

Post unito: [time]26 Settembre 2014, 14:54:39 CEST[/time]
Yep.  :-P
Dopo attenta analisi.
Il primo riferimento a lingua è quello relativo alle nuove norme IVA.
Il secondo invece riguarda la rimozione delle app.

Post unito: 26 Settembre 2014, 14:56:05 CEST
Per extra UE non dovrebbe esserci IVA. ;-)

Ti vedo felice per le novità  :D
Sarei curioso di sapere perché eheh! O:-)
 Ritieni che siano buone notizie per gli sviluppatori ultra indie?

Offline undead

  • Utente senior
  • ****
  • Post: 666
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    Samsung Galaxy S6
  • Play Store ID:
    DrKappa
  • Sistema operativo:
    Windows 10 64-bit, Windows 8.1 64-bit
Re:Aggiornamento contratto
« Risposta #5 il: 26 Settembre 2014, 15:40:36 CEST »
Beh finalmente è stato deciso che chi deve pagare l'IVA nei paesi di competenza è Google, non noi.

Fino ad oggi la posizione ufficiale era: Google è solo un intermediario, il venditore è lo sviluppatore e l'acquirente è l'utente. Secondo Google noi dovevamo quindi impostare l'IVA per ogni paese e assolvere agli obblighi relativi. Ovviamente dal loro punto di vista questo significava che in teoria noi avremmo dovuto procedere alla fatturazione delle singole transazioni. Questo non era però possibile anche volendo per il semplice fatto che Google non mette a nostra disposizione i dati dell'utente.

La posizione che è stata espressa in questo forum più volte è che Google può scrivere quello che vuole nel contratto ma l'unico modo per gestire questa posizione a livello di legislazione italiana e comunitaria è fare una fattura esente IVA a Google.

Che guardacaso, con estremo ritardo, è quello che vedo scritto nel nuovo contratto.

https://support.google.com/googleplay/android-developer/answer/138000

Cosa dice questa famigerata nuova norma IVA? Dice che nel caso di vendita ad un consumatore (B2C) ai fini IVA fa fede il paese del consumatore e non quello del venditore.

Quindi... se Google non è il venditore ma il venditore sono io... a Google cosa cambia? C'è qualcosa che non torna.

Invece torna eccome... questa è una ammissione implicita di un concetto sacrosanto: il venditore è Google, non lo sviluppatore. Poiché Google è il venditore, Google è COSTRETTA dalla nuova normativa a versare l'IVA nel paese dell'acquirente. E io che ho rapporti con Google non devo versare IVA in giro per mezzo mondo. Io faccio la mia fattura B2B a Google, esente IVA e buonanotte. Scalino loro l'IVA, versino quello che devono versare e amici come prima. Finchè Google versava (forse) qualcosa in UK o Irlanda tutto ok, adesso che nella UE si è deciso che va versata l'IVA nel paese dell'acquirente i nodi sono venuti al pettine e la festa è finita.

Il venditore deve versare l'iva nel paese dell'acquirente, Google deve versare l'iva, Google è il venditore.

Che poi, venendo a cadere il castello di carta su chi è il venditore, nel contratto mi scrivano 10 volte che io sono responsabile, che io garantisco, che io devo fare questo e quello... per tutelarsi e declinare qualsiasi responsabilità mi sta anche bene.

Basta che da oggi sia finalmente chiaro che chi vende al cliente finale non sono io ma Google e basta che la normativa sia finalmente chiara. Tu imposti a 99 centesimi IVA inclusa e non metti tasse, il venditore è Google che applica l'IVA giusta per il paese del cliente e la versa. A te arriva quello che deve arrivare da Google, esente IVA.

:D

Offline arlabs

  • Utente normale
  • ***
  • Post: 434
    • Mostra profilo
  • Dispositivo Android:
    GalaxyS6, Nexus5
  • Play Store ID:
    AR Labs
  • Sistema operativo:
    Windows 10
Re:Aggiornamento contratto
« Risposta #6 il: 26 Settembre 2014, 16:28:30 CEST »
Oh, quando ho aperto il thread, quel link non mi funzionava...

Finalmente hanno preso in mano la questione IVA.

Citazione
Google sarà tenuta a stabilire, addebitare e corrispondere l'IVA per le app e i contenuti acquistati sul Google Play Store da clienti dell'Unione europea

C'è scritto anche "stabilire". Questo significa che la tabella delle tasse, almeno per quanto riguarda l'europa la riempiono loro.

ma ci sono due frasi un po' in contrasto:

Citazione
Google corrisponderà l'IVA delle app acquistate dai clienti dell'Unione europea all'autorità competente.

Citazione
Nei Paesi in cui è responsabilità degli sviluppatori corrispondere l'IVA, Google trasferisce loro l'intero importo dell'IVA raccolto e calcola una commissione sulle transazioni del 30% sul prezzo netto del prodotto.

Cioé, per l'Italia vale la prima o la seconda? E poi, non tutti hanno Partita Iva...

Rimane la questione "assurda" per gli altri paesi...

Citazione
Se vendi app in un Paese diverso da quelli elencati in precedenza, sei responsabile della determinazione dell'aliquota fiscale applicabile alla vendita delle tue app in tutte le giurisdizioni in cui vengono vendute le tue app, nonché di rimettere le imposte all'autorità fiscale competente (che potrebbe essere diversa dall'autorità del tuo Paese)

Cioé, dovrei mettermi a versare qualche centesimo o al più qualche Euro di tasse a decine di paesi diversi?

Bah...